San Giustino

Pusher arrestato per tentata estorsione

Aveva tentato di estorcere denaro ad un acquirente, pusher 19enne arrestato dai carabinieri. Secondo quanto ricostruito dai militari aretini e biturgensi, durante i primi giorni di dicembre, il giovane aveva ceduto dalla cocaina ad un 38enne di Sansepolcro. L'uomo, non avendo denaro con cui pagare la droga, aveva dato in pegno al 19enne il proprio orologio promettendo di saldare il proprio debito quanto prima. Pochi giorni dopo il pusher ha chiesto di riscuotere ma l'uomo, con ogni probabilità, ha chiesto ancora del tempo. Una richiesta che non è andata a genio al ragazzo che prima lo ha minacciato e poi ha detto che per ogni giorno di ritardo il 38enne avrebbe dovuto aggiungere 50 euro alla somma iniziale. I carabinieri, dopo una complessa indagine, sono riusciti a ricostruire nel dettaglio la vicenda e procedere nei confronti del 19enne.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie